BOLOGNA – Falò del vecchione

Falò del vecchione

Il falò del vecchione è una antica e consolidata tradizione della città di Bologna e dei comuni limitrofi, oltre che di alcune aree del modenese, che consiste nel rogo di un grande fantoccio dalle sembianze di vecchio (il vecchione) che avviene alla mezzanotte del 31 dicembre per festeggiare il Capodanno.
Negli anni bisestili si è soliti bruciare un fantoccio con sembianze femminili (la vecchia). La tradizione ha probabilmente radici comuni con i falò di inizio anno tipici del Nordest italiano Il vecchione rappresenta l’anno vecchio, che viene scaramanticamente bruciato come per volersi disfare dalle sue brutture e nella speranza che il seguente sia migliore A Bologna il rogo del vecchione avviene in Piazza Maggiore, dove la cittadinanza si raccoglie per stare in compagnia e assistere a spettacoli musicali e pirotecnici .
EquoTube-Rogo-del-Vecchione-in-Piazza-Maggiore-a-Bologna
Condividi