Giornata Mondiale del Turismo Responsabile 2013

giornata_mondiale_del_turismo_responsabile_2013

Il viaggio è una delle esperienze più belle per una persona. Quando un viaggio sa regalare emozioni e ricordi, allora l’esperienza si unisce a qualcosa di più, che resta nel tempo. Il Turismo Responsabile, unisce le anime sociali, sostenibili e solidali per portare avanti un progetto costante di sviluppo equo delle comunità locali, sulla base di alcuni principi fondamentali:

– l’ ETICITA’, di ogni percorso e progetto
– la SOSTENIBILITA’, ambientale, culturale, identitaria
– il RISPETTO dei luoghi, della natura e delle persone
– la RESPONSABILITA’ di chi viaggia, accoglie o fa viaggiare.

Il turismo responsabile è un turismo attuato secondo principi di giustizia sociale ed economica, nel pieno rispetto dell’ambiente e delle culture. Riconosce la centralità della comunità locale ospitante e il suo diritto ad essere protagonista nello sviluppo turistico sostenibile e socialmente responsabile del proprio territorio. Opera favorendo la positiva interazione tra industria del turismo, comunità locali e viaggiatori.

In Italia, chi si occupa di turismo responsabile segue i criteri promossi dalla Carta Sul Turismo Responsabile di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile): un turismo che sia equo nella distribuzione dei profitti, rispettoso delle comunità locali e che abbia un basso impatto ambientale. In concreto, la finalità è di destinare i profitti alle popolazioni del luogo, cercando di ridurre ai minimi alcuni tipi di spese, trovando soluzioni alternative: per esempio viaggiando, dove possibile, con mezzi pubblici, alloggiando strutture gestite dalle comunità dei villaggi o piccole pensioni. Nulla togliere ai piaceri del viaggio, dunque, ci si propone di intraprendere un turismo notevolmente più responsabile.

Il cuore di tale esperienza è rappresentato dall’incontro e dalla conoscenza: incontro con la popolazione locale, conoscenza “vera” del paese, in tutta la sua complessità. Un viaggio responsabile che porti alla conoscenza della cultura vissuta in prima persona, senza tramiti esterni, raccontata dalle stesse popolazioni locali. Attraverso visite ai luoghi più caratteristici e momenti di condivisione degli eventi più significativi della vita spirituale e tradizionale delle popolazioni locali, grazie a un contatto diretto con le persone, senza più barriere legate ad obblighi esclusivamente di immagine, questi Paesi vengono visti con occhi del tutto nuovi e consapevoli. Anziché un campo lavoro, comune nelle esperienze di turismo sostenibile, si propone ai partecipanti un tour che sia un campo cultura, termine coniato per definire questa innovativa modalità di condivisione e partecipazione. L’aiuto concreto scaturisce direttamente dalla quota di questo viaggio consapevole, che comprende la quota destinata ad un progetto in loco, la quota destinata a sostenere l’economia delle popolazioni locali, la quota destinata alla guida nativa e alla comunità coinvolta.

La decisione di viaggiare in piccoli gruppi racchiude una scelta non solo sociologica, ma anche psicologica: una maggiore partecipazione dei partecipanti viene in tal modo garantita, si rende possibile l’efficacia di una guida nativa preparata durante il viaggio, si permette l’adesione vera ad uno stile di vita differente, si assicura il massimo rispetto nei confronti delle etnie coinvolte. Un viaggio che sia responsabile, per davvero.

La possibilità di vedere questi luoghi attraverso gli occhi di chi ci ha sempre vissuto è davvero unica ed unico deve essere il modo con cui essa deve essere affrontata, per questo è stata istituita una riunione preparatoria, al fine di rispettare e di concretizzare i più basilari principi di comunicazione interetnica. L’obiettivo non è quindi solo un’informazione di tipo pratico durante il soggiorno, ma è soprattutto quello di aprire le menti alle diversità che si possono incontrare durante il viaggio, affinché esse siano una ricchezza da apprezzare giorno per giorno questa visione equosolidale del turismo.

Vuoi conoscere il Turismo responsabile? Scopri sul nostro sito per conoscere tutte le nostre destinazioni.
Vuoi fare Turismo Responsabile in Italia? Scegli le strutture che aderiscono ad EquoTube
Vuoi fare acquisti solidali, viaggi  nozze responsabili o bomboniere equo? Scegli Il Sogno Diverso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *