LIPARI – La leggenda del nome della Malvasia

Sembra che il nome Malvasia delle Lipari derivi da una leggenda cristiana risalente all’epoca della dominazione musulmana, secondo la quale un contadino isolano che trasportava di nascosto un’anfora colma di vino Moscato, imbattutosi in un governatore arabo che indagava sul contenuto dell’anfora, per salvarsi ripose “succo di malva” pregando Dio perché tramutasse il vino in malva, e venne esaudito. A Salina la coltivazione della vite raggiunse nell’Ottocento il suo culmine, quando i produttori di Malvasia per commercializzare il vino che producevano avevano a disposizione una flotta mercantile che contava oltre un centinaio di velieri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *