PIEMONTE – Completata la Via Francigena

Con il tratto “Via Francigena verso il mare. Città, borghi e colline del Monferrato” si completa la Via Francigena che attraversa il Piemonte: 650 km di percorso, 107 Comuni coinvolti, cinque province toccate (Torino, Vercelli, Biella, Asti e Alessandria), quattro parchi naturali interessati, 368 operatori aderenti

Numeri che testimoniano l’importanza di questa regione nei secoli quale terra di passaggio dalle Alpi verso la Pianura Padana, con un ruolo di cerniera tra la Via Francigena che da Canterbury portava a Roma attraverso il Colle del Gran San Bernardo in Valle d’Aosta e il percorso che collegava Santiago di Compostela con la Francia e l’Italia attraverso i Colli del Monginevro e del Moncenisio nella Valle di Susa. Uno dei percorsi utilizzati dai pellegrini era la Via Fulvia, antica via consolare romana, che da Torino portava verso il mare, percorrendo le colline del Monferrato e attraversando la Provincia di Asti e i borghi dell’Alessandrino.

Il progetto di valorizzazione e promozione di questo inestimabile patrimonio storico e culturale è stato affidato dalla Regione Piemonte all’ATL Turismo Torino e Provincia nell’àmbito del Progetto Interregionale sulla Via Francigena; iniziato nel 2010 con il tratto della Via Francigena di Sigerico (attraverso il territorio Morenico-Canavesano, tratto che entra in Piemonte dalla Valle d’Aosta), seguito dal tratto della Via Francigena della Valle di Susa (che, con il tratto Monginevro/Arles, si collega con il cammino di Santiago di Compostela) e del tratto Torino-Vercelli, oggi si conclude con la valorizzazione del quarto tratto del percorso da Torino alla Liguria, attraverso i territori di Asti e Alessandria, in collaborazione con le ATL di Asti e Alessandria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *