Plastic free non è una moda, ma il nostro futuro!

La plastica è stata senza dubbio il materiale più importante del ventesimo secolo, in grado di rivoluzionare la società stessa e settori importantissimi come design, moda, arte e arredamento. Perché, quindi, pensare al futuro come plastic free?

La prima ragione è scontata, ma è bene ricordarla sempre: la plastica inquina. Inquina i mari, avvelena i pesci di cui ci nutriamo, ha tempi di decomposizione che vanno da decine a centinaia di anni e, se bruciata, genera fumi tossici. Il progresso industriale del novecento ha reso questo materiale sempre più conveniente, semplice da lavorare e resistente, ma la sua applicazione in miliardi di prodotti usa e getta e l’incuria dell’uomo l’hanno trasformata in uno dei pericoli principali per il presente e il futuro della Terra. Oggi, per fare un esempio particolarmente spaventoso e significativo, galleggiano immense isole di plastica in ognuno degli oceani del nostro pianeta: il solo Pacifico “ospita” un gigantesco accumulo di tonnellate di rifiuti dalle dimensioni indefinite, più grande dell’intera Penisola Iberica nella migliore delle ipotesi o più esteso di tutti gli Stati Uniti nella peggiore.

Un mondo plastic free è già possibile!

Il secondo motivo è il seguente: esistono già oggi valide alternative non inquinanti alla plastica. Oltre ai tradizionali vetro e legno, materiali che fortunatamente non hanno mai perso il loro primato in determinati settori produttivi, negli ultimi decenni sono state inventate e messe in commercio plastiche vegetali e bioplastiche compostabili e biodegradabili, dotate delle stesse proprietà della plastica “classica” derivata dal petrolio greggio ma meravigliosamente eco-friendly. Molte aziende le stanno già implementando nei loro processi produttivi e, complice il crescente interesse per il tema del cambiamento climatico, sempre più paesi si avviano ad approvare leggi più severe in materia, volte a scoraggiare l’uso della plastica non riciclabile in favore delle alternative ecosostenibili.

EquoTube sostiene attivamente tutto ciò che è plastic free

EquoTube è il primo circuito italiano di “esperienze da regalare” interamente dedicato a viaggi, degustazioni e turismo green. Siamo plastic free a partire dai nostri “tubi” (i contenitori dei voucher da utilizzare o regalare, realizzati interamente in materiale riciclabile), fino ad arrivare alle tante attività che collaborano con noi e che hanno abbracciato le energie rinnovabili, i prodotti biologici a chilometro zero e l’edilizia sostenibile a beneficio dell’ambiente e delle persone. Chi sceglie un agriturismo, un albergo diffuso o una delle nostre esperienze a contatto con la natura contribuisce attivamente all’affermazione di modelli di sviluppo, produzione e commercio plastic free a vantaggio delle generazioni di oggi e di domani. Il primo passo è proprio questo, scegliere consapevolmente: dai subito un’occhiata al mondo di EquoTube, il futuro è già qui!

Condividi