EquoTube – appuntamenti etici del weekend

EquoTube vi aspetta con una serie di appuntamenti che impegneranno tutto questo weekend e che vi daranno l’opportunità di conoscerci di persona e di sentire parlare di turismo sostenibile ed esperienze green.

dal 6 al 8 ottobre
Fa’ la cosa giusta! Umbria 2017 -Umbriafiere
vi aspettiamo al nostro stand alla fiera degli stili di vita sostenibili e del consumo etico
6 ottobre
ore 18.00 a Venezia con Aqua Altra
EquoSpritz dedicato al turismo sostenibile, nella splendida cornice verde dell’orto del campanile – Carmini
7 ottobre
ore 17.00 a Rovigo con La Fionda di Davide
Si parlerà di turismo sostenibile e solidale, accompagnati da una degustazione dei suoi prodotti
ore 20.30 a Carpi, oratorio cittadino
Un incontro dedicato al turismo etico e all’incontro con l’Altro e la sua diversità
8 ottobre
ore 18.00 a Cesano Maderno con Associazione ConSenso
Sognando un grande viaggio o un semplice fine settimana, con degustazione di prodotti equosolidali.

Gli appuntamenti in Bottega aderiscono all’iniziativa nazionale “EQUOTUBE – PIACERE DI CONOSCERCI!”, che prevede una serata, un aperitivo, un incontro presso il punto vendita: un momento conviviale per poter stare insieme, dare un volto al Team EquoTube, spiegare il prodotto e presentarlo in pubblico. La serata solitamente è suddivisa in due parti: una prima introduzione al turismo responsabile (seguita da immagini relative agli itinerari di ViaggiResponsabili.org) e una carrellata di foto sulle strutture di EquoTube, per poter far toccare con mano le realtà dei partner aderenti.

VI ASPETTIAMO!

autunno equotube

EquoTube a Tuttaunaltracosa

EquoTube vi aspetta con il suo stand alla fiera di  OSNAGO : saremo presenti a TUTTAUNALTRA COSA dal 22 al 24 settembre! Tuttaunaltracosa compie ogni anno una nuova tappa, a spasso per la penisola italiana! La scelta di organizzare la Fiera sempre in una città diversa, è uno stimolo alla promozione delle economie solidali locali e alla sensibilizzazione ai temi del consumo critico di un pubblico sempre più vasto e diverso. Spostandosi, Tuttaunaltracosa mantiene il suo cuore, portando con sé quasi 100 progetti di commercio equo e solidale provenienti da tutto il mondo, ma cambia volto, incontrando gli attori delle economie solidali locali, i produttori biologici, i gruppi di acquisto solidale, i circoli ricreativi e le associazioni del territorio ospitante. Nel 2017, la tappa prevista è la LOMBARDIA e, nel dettaglio, OSNAGO e la provincia di Lecco.A Tuttaunaltracosa non troverete solo tanti bellissimi prodotti alimentari e di artigianato del commercio equo e solidale! Potrete incontrare gli artigiani che ogni anno vengono in visita alla fiera ospitati dalle Botteghe del Mondo e conoscere dal vivo le loro storie.. Potrete partecipare a convegni e dibattiti. Potrete passare una piacevole giornata, rifocillarvi presso il ristorante bio&equo, godere delle numerose animazioni. I più piccoli, potranno divertirsi nello spazio bimbi!

40.000 visitatori in media in tre giorni, oltre 100 espositori provenienti da tutta Italia, la promozione delle economie solidali locali, mostre, convegni… Questo e tanto altro è Tuttaunaltracosa!

Vi aspettiamo al nostro stand
TUTTA UNALTRA COSA
FIERA DI OSNAGO
DAL 22 AL 24 SETTEMBRE
Tuttaunaltracosa 2017

EquoTube e l’Italia Green … al femminile!

EquoTube è sempre stata attenta ad accogliere nel proprio circuito di proposte, quelle nate da storie di coraggio e passione, unite alla sensibilità tipica del mondo femminile. Da questa amalgama nascono realtà perfette in campo turistico: il territorio viene raccontato con delicatezza, profondità, sincerità e con un’attenzione ai particolari, che permette ai viaggiatori di immergersi completamente in un’esperienza unica ed indimenticabile. Le storie sono molte e arrivano da tutte le regioni, spesso da quelle più difficili: iniziamo a raccontare un’Italia che sta crescendo sempre di più, nonostante le difficoltà.

turismo responsabile e donne

 

Partiamo dalla Calabria, terra bellissima ma difficile, dove incontriamo Annalisa, che ha avuto il coraggio e continua ad essere in prima linea nel contrasto alla criminalità organizzata, proponendo un modello sviluppo sano, basato su percorsi di legalità, coesione sociale e coraggiose forme di economia civile. A’ Lanterna è un’azienda agricola biologica che fa parte del gruppo cooperativo Goel, che aggrega aziende agricole del territorio che si oppongono alla ‘ndrangheta, ma non solo: Annalisa porta anche molti viaggiatori, offrendo ospitalità agrituristica e ristorazione genuina di qualità. Si trova a Monasterace, nella Locride, nonostante le frequenti intimidazioni, continua a far conoscere una Calabria che non ti aspetti: mare incontaminato, montagne selvagge, storia, cultura, arte, ma soprattutto persone vere. Ora attraversiamo il suggestivo Aspromonte, lasciando il mar Ionio per abbracciare il Tirreno, giungiamo a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia dove incontriamo Caterina, che ha preso in mano l’azienda agricola di famiglia, Le Terre di Zoè, scegliendo la propria terra invece di cercare soluzioni più comode: 20 ettari che donano frutti dai sapori e profumi dimenticati, ovviamente rigorosamente tutto bio, con esportazioni anche oltreoceano. Non poteva mancare l’agriturismo, immerso nel verde suggestivo delle piante di clementine, kiwi, arance e olive, dove soggiornare e degustare i prodotti di questa terra. Un paradiso adatto alle famiglie dove rilassarsi, ma anche esplorare, imparare, conoscere e divertirsi. Speriamo che queste due piccole grandi storie vi abbiano fatto riflettere ed emozionare un po’: a noi si, non abbiamo esitato ad accogliere Annalisa e Caterina tra tutte le nostre storie.

italia green al femminile

 

Nasce nell’acqua, muore nel vino – In Piemonte con gusto

Si percorrono strade, si attraversano sentieri, si cavalcano colline e così si scoprono i segreti del pane, del vino, del formaggio, del cioccolato, dei dolci, del caffè, dei liquori. Gli artigiani del gusto piemontese ci presentano i loro prodotti, le antiche tradizioni, le loro tipicità, i “gusti fatti in casa”: sono i prodotti tipici locali che permettono di vivere e assaporare il territorio. Il Piemonte offre tante soluzioni per chi ama il buon cibo e la tradizione: dal vino alla produzione casearia, dal riso al cioccolato … tante sfumature gustose pensate per chi vuole unire al piacere della tavola il gusto del viaggio.

Nasce nell’acqua, muore nel vino”, si usa dire nella pianura piemontese, dove il riso viene su in primavera, irrigato da decine di canali che si abbeverano nel Sesia e nel Ticino. Qui, tra Vercelli e Novara, si coltiva il 50 per cento circa della produzione risicola italiana. Sono terre d’acqua lontane dai canonici itinerari turistici. Eppure sanno stupire, con il mare a scacchi che riflette nuvole e cielo da aprile a maggio e che diventa un verdissimo prato inglese da giugno in poi. E se la primavera è il periodo migliore per concedersi un weekend vista risaia, autunno e inverno regalano il gusto di risotti fumanti e di poetiche brume sulle zolle rivoltate. All’interno di EquoTube molte sono le strutture immerse in questo splendido paesaggio, come Il Giarolo in Soggiorno Responsabile, alle porte di Cameriano, dove colazione è come una volta davanti al camino e dal balcone di sasso originale in estate si gode un bel tramonto ed il profumo dei fiori. Oppure l’Agriturismo i 7 Raggi, dove il formaggio fa da protagonista sul territorio, come particolare espressione del complesso sviluppo della civiltà dell’arco alpino, in quel piccolo mondo che sono le Valli Ossolane, aperte alle antiche vie di comunicazione, ma che nello stesso tempo raccontano e salvaguardano usi e costumi di un tempo. E per chiudere un sorso di vino al Podere ai Valloni, alla scoperta di un territorio che un poeta definì “la dolce terra tra due fiumi”, tra le verdi colline di Ghemme che scendono ad incontrare le risaie della pianura Novarese, lungo la Strada del Vino. Questa terra è genuina e discreta come l’antica tradizione contadina e ad ogni passo regala sorprese improvvise. Qui il tempo è a misura d’uomo, scandito dai ritmi della natura e dal lento invecchiare di pregiati vini.

In Piemonte con gusto

 

Grooming, coccole e asinelli

A volte in un EquoTube inseriamo esperienze che vanno al di là del semplice pacchetto. La caratteristica della nostra filosofia di vivere il viaggio come parte integrante dello sviluppo di comunità e del territorio  va a creare sinergie speciali, che diventano crocevia di storie individuali, sociali, cooperativistiche e comunitarie.
Ed è questo il caso della storia che vi raccontiamo oggi. All’interno di ViaggiAttivo & BenEssere, troverete la Fondazione “Il Rifugio degli Asinelli ONLUS” di Sala Biellese, che è la base italiana della charity inglese The Donkey Sanctuary di Sidmouth (www.thedonkeysanctuary.org.uk), attiva dal 1969 nella difesa di asini, muli e bardotti in difficoltà in varie parti del mondo. La collaborazione con la no-profit inglese permette alla Fondazione di avvalersi di un’esperienza professionale senza precedenti: in oltre quarant’anni, TDS ha accolto, salvato e curato gratuitamente 15.500 asini e muli nel Regno Unito e in Europa. Il Rifugio degli Asinelli ONLUS è stato fondato nel 2006 ed è aperto al pubblico dall’agosto 2009. Altre basi europee di The Donkey Sanctuary si trovano in Spagna (El Refugio del Burrito) e a Cipro (The Donkey Sanctuary Cyprus); centri più piccoli sono presenti in Portogallo, Francia, Grecia e Romania.

rifugio asinelli onlus equotube biella

Cosi ci ritroviamo in una meravigliosa passeggiata guidata nel parco, accompagnati da un asinello per famiglia. Tutto il percorso risuona del racconto della storia della fondazione, degli asini ospitati al centro e di alcuni principi di etologia asinina. L’attività che però lascia un segno nel cuore di chi la vive è il “grooming” al proprio asinello, cioè tutte le attività di pulizia ed accudimento per il suo benessere. In questo periodo, la struttura organizza il #GroomingDay: giornate intere in cui le protagoniste sono brusche e striglie. Potrete imparare a spazzolare gli asinelli e passare del tempo speciale con loro, in compagnia. Appuntamenti quindi dalle 11 alle 17, il 30 Ottobre (per un Grooming di Halloween!), il     20 Novembre e (in sostituzione dei soliti mercatini natalizi) il 4 Dicembre. L’attività è pensata per le famiglie e per i bambini, per una bellissima esperienza tra natura ed amore per gli animali. I 130 asinelli del centro ed i loro “Grooms” vi aspettano, in quell’oasi di pace e amore per gli animali che si è creata, nel cuore del Piemonte.

SCOPRI COME VIVERE UN’ESPERIENZA CON IL GROOMING  
> visualizza proposta in ViaggiAttivo & Benessere

Relax per sfuggire al grigiore della città

E quale migliore modo di parlare di EquoTube, se non quella di parlarvi delle persone e dei luoghi protagonisti? Iniziamo questi racconti con un centro di educazione ambientale immerso in un angolo esclusivo del Biellese, nel cuore della Serra (collina morenica ai piedi delle Alpi), ideale per far conciliare la vacanza con il totale relax in un contesto naturale, semplice ed accogliente. Potrete lasciarvi alle spalle il grigiore della città: dal carattere semplice e domestico, Andirivieni è un luogo piacevole adatto ad ospitare giovani e famiglie con bimbi piccoli e con i loro amici a 4 zampe, per gli sportivi e gli amanti della natura. Per chi ama il buon cibo, vengono proposti menù con prodotti tipici, locali e di stagione, donando particolare attenzione ai piatti vegetariani e agli ospiti con  intolleranze alimentari. E’ bello vedere quanto sia riuscito a costruire nel corso degli anni, intrecciando una fitta rete di relazioni con il territorio (cooperative sociali, strutture e collaboratori, eventi). Andirivieni aderisce a EquoTube – Soggiorno Responsabile e rappresenta il sogno realizzato di chi ama il proprio territorio e crede profondamente nelle sue grandi qualità.

vai sulla scheda della struttura
https://www.equotube.it/soggiorno-responsabile/andirivieni-legambiente.html

equotube_andirivieni

Un regalo green di Turismo Responsabile

Il turismo sostenibile e responsabile deve e vuole essere un viaggiare etico e consapevole che va incontro ai paesi di destinazione, alla gente, alla natura con rispetto e disponibilità. Un turismo tanto più significativo quanto più collocato Italia e in aree che vogliono differenziarsi dalle solite proposte turistiche. Una riscoperta vera di cosa possono offrire i territori, al di là delle attrattive turistiche principali. Una rivelazione che non permetta ci siano territori sottovalutati, un volto dimenticato di città potenzialmente interessanti per il turismo. Ma cosa possiamo fare nel Bel Paese, per fare conoscere a tutti questo tipo di turismo, rendendolo più “semplice”, più “innovativo” e in qualche modo “adatto a tutti”? Semplice, lo chiudiamo in un tubo! Avete capito bene! EquoTube è la giftbox di turismo responsabile tutta italiana, nata dall’esperienza e dalla passione per l’ospitalità ed il buon cibo. EQUOTUBE Un regalo da fare per far conoscere l’Italia migliore che ogni giorno agisce per il cambiamento. Tipologie differenti, per tutte le tasche e tutti i gusti, racchiuse – appunto – in un cofanetto dalla forma tubolare. Dal Soggiorno all’Equogusto, dalle Scappatelle di Natura con WWF al ViaggiAttivo & Benessere: EquoTube regala emozioni ed esperienze uniche da vivere, secondo i criteri della sostenibilità.

Sospensione Turismo in Egitto: le ragioni di una scelta

COME SOCI AITR, ADERIAMO ALLA DECISIONE DI SOSPENDERE QUESTA META

L’Associazione Italiana Turismo Responsabile, in pieno accordo con i propri soci, ha deciso la sospensione di tutte le attività in Egitto, in particolare, la programmazione di viaggi, fino a quando non sarà chiarita la tragica vicenda dell’omicidio Regeni. L’Egitto è un paese meraviglioso, che offre grandi attrattive culturali e grandi emozioni a chi vi compie un viaggio o vi trascorre una vacanza. Ma un viaggio ed una vacanza non sono possibili in un contesto di dolore e di indignazione. AITR auspica che rapidamente si faccia chiarezza su quanto è accaduto e che l’onesta collaborazione porti alla verità. Ciò permetterà di ristabilire tutte le relazioni, in un quadro di rispetto e fiducia reciproci e, speriamo, anche di sicurezza. Come operatori turistici aderenti ad AITR abbiamo pertanto sospeso tutta la nostra attività verso l’Egitto.

Turismo Responsabile in Egitto
Turismo Responsabile in Egitto

8 marzo: un giorno di celebrazioni, 365 giorni di rispetto

Cogliamo l’occasione di una festività celebre ormai per il suo risvolto più commerciale e “petaloso” (visto i tempi che corrono, ci sembra doverosa questa citazione): vogliamo approfittarne per ricordare cosa davvero ha dato origine a questa giornata, per sua natura strettamente collegata alla lotta delle donne per i propri diritti ed alla rivendicazione della propria parità,

Con l’8 marzo EquoTube vuole ricordare tutte le donne che agiscono per il cambiamento e buone prassi, nella convinzione che ogni giorno occorre ricordare il valore di chi lavora per sviluppare il significato vero del viaggio e dell’accoglienza
Con l’8 marzo EquoTube vuole ricordare tutte le donne che agiscono per il cambiamento e buone prassi, nella convinzione che ogni giorno occorre ricordare il valore di chi lavora per sviluppare il significato vero del viaggio e dell’accoglienza

Per molto tempo, si è ricollegato alla data dell’8 marzo la tragedia del 1911, in cui rimasero uccise tragicamente 146 persone, tra le quali molte donne. Un primo fraintendimento – molti non lo sanno – riguarda proprio questo evento: dopo la Seconda Guerra Mondiale, per diversi anni si ricollegò tale incidente all’incendio dell’industria tessile Cotton di New York, in cui rimasero uccise molte operaie. In realtà il fatto di New York non è mai accaduto.

I fatti che hanno realmente portato all’istituzione di questa festa però sono di diverso tipo, più legati alla rivendicazione dei diritti delle donne e alla dimensione politica. Il nucleo al centro di tutto è la questione del diritto di voto. Dalla prima “Conferenza Internazionale delle Donne Socialiste” nel 1907 al “Woman’s Day” di Chicago del 1908, le donne scese in politica discussero dei temi a loro più cari: lo sfruttamento dei datori di lavoro nei confronti delle operaie, le discriminazioni sessuali ed il diritto di voto. Alla fine del 1908 il Partito socialista americano decise di dedicare l’ultima domenica del febbraio successivo all’organizzazione di una manifestazione per il voto alle donne. Solo 3 anni dopo, nel 1910 a Copenaghen, le delegate socialiste hanno deciso di istituire una giornata internazionale, dedicata alla rivendicazione dei diritti delle donne: negli Stati Uniti e in vari Paesi europei la giornata delle donne si è svolta in giorni diversi per alcuni anni, fino a quando (a San Pietroburgo, l’8 marzo 1917) le donne hanno manifestato per chiedere la fine della guerra. In seguito, durante la “Seconda Conferenza Internazionale delle Donne Comuniste” (Mosca – 14 giugno 1921) è stato stabilito che l’8 marzo fosse la Giornata Internazionale dell’Operaia e trasformata poi in modo più generale nella Giornata Internazionale della Donna. Una piccola, curiosità: in Italia, la prima giornata dedicata alla donna si è svolta nel 1922, il 12 marzo.

Con l’8 marzo EquoTube vuole ricordare tutte le donne che agiscono per il cambiamento e buone prassi, nella convinzione che ogni giorno occorre ricordare il valore di chi lavora per sviluppare il significato vero del viaggio e dell’accoglienza.

 

Ricerca sul Turismo 2013 – Un anno di analisi per chi viaggia o lavora nel turismo

Una ricerca di Google sulle tendenze del turismo nell’anno appena concluso. Un’analisi sui viaggi di piacere e le trasferte di lavoro: cosa è cambiato e quali sono le novità?

MENTALITA’ DEI VIAGGIATORI
I viaggiatori cercano sempre di più il valore e l’esperienza. Non solo il prezzo, ma anche la varietà di attività in loco e l’esperienza diventano il meccanismo fondamentale per la ricerca della destinazione. Questo fattore diventa la base della scelta, sempre più veicolata dal web nella ricerca di informazioni, prima della prenotazione finale. Un viaggiatore 2013 che è sempre più informato, soprattutto quando viaggia per piacere.

BE INSPIRED
Il web come fonte di desiderio per un nuovo viaggio: Internet influenza la scelta del viaggio ormai tanto quanto i consigli di amici, parenti e colleghi. Una parità in % che supera di gran lunga tutti gli altri mezzi di comunicazione. Il web, nella vastità di informazioni che contiene, crea l’aspettativa verso il viaggio e guida l’utente fino alla realizzazione del suo sogno.

MONDO “MULTI-SCREEN”
Ricerche ed usi incrociati su tutti i mezzi di comunicazione. Dai siti web al passaparola, dalle brochures nelle camere ai suggerimenti delle persone che si incontrano in loco: la parola d’ordine è condivisione.

VIDEO ON LINE
I video sono ormai i compagni fedeli di un viaggiatore: la % di caricamenti on line cresce sempre di più. La massa di materiale ormai reperibile on line viene utilizzato, in primis, per iniziare a pensare al viaggio ed alla destinazione. Con la stessa attenzione, il video viene poi usato come mezzo di ricerca per attività in loco e per la ricezione.

insomma … tante informazioni interessanti sul turismo !

 

Articolo
di EquoTube

 

Scarica la ricerca completa
2013-traveler_research-studies  fonte: Google

 

Serra Guarneri - Sicilia Assaggi di Natura WWF
Serra Guarneri – Sicilia Assaggi di Natura WWF